domenica 15 novembre 2009

Ciambella di Ricotta con Canditi Bio e Uvetta accompagnata da Zabaione al Vin Cotto e Nocino

Una ciambella che ricorda i colori e i profumi dell'autunno, ottima per riscaldare i nebbiosi pomeriggi di novembre. Da accompagnare con dello squisito zabaione caldo al vino cotto e nocino e magari un buon bicchiere di vin brulé.

Per la ciambella:
300g di Farina
200g di Zucchero
3 Uova
150g di Ricotta di Mucca
1 bicchiere di Olio Extravergine di Oliva
un pizzico di sale
un mezzo bicchiere di Vino Cotto
un pizzico di Cannella
una bustina di lievito
Uvetta Sultanina e Canditi (meglio se fatti in casa)

Per lo zabaione:
6 tuorli
120g di zucchero
mezzo bicchiere di vin cotto
due cucchiai di liquore nocino

Ora, prima di procedere vi dico che il vino cotto è mosto d'uva messo in un pentolino e lasciato addensare. Io non sapendo come fare ho chiesto consiglio a mia madre che prontamente è andata a raccogliere dell'uva americana (molto zuccherina) dalla vigna del mio nonnino, l'ha pigiata a mano ed ha messo il mosto filtrato in un pentolino. Io poi ho deciso di cuocere questo intruglio dal profumo inebriante fino a farlo diventare una sorta di caramello, anche se per la torta l'ho utilizzato quando era ancora piuttosto liquido.
Per quanto riguarda i canditi ho usato quelli fatti in casa (di cedro), prima o poi farò un post su questo argomento, promesso! Anche il liquore nocino è fatto in casa (Queste cose le fa mia madre :))

Ora possiamo cominciare...

Montate le uova con lo zucchero, aggiungete poi la ricotta e continuate a mescolare. A questo punto aggiungete il vin cotto, e l'olio. Aggiungete piano la farina (meglio se setacciata) e a poco a poco gli altri ingredienti: la cannella, in lievito, il pizzico di sale, l'uvetta e i canditi. Quando il composto sarà liscio e senza grumi potrete metterlo in uno stampo per ciambelle ben imburrato ed infornare a 180° per 35 minuti.

Nel frattempo potete fare lo zabaione montando i tuorli con lo zucchero e poi mettendo a cuocere il composto a bagno maria. Aggiungete durante la cottura il vin cotto e il nocino, fino al raggiungimento del bollore e comunque quando vedrete che la crema è diventata gonfia e spumosa.
A questo punto è tutto pronto...Bon Appetit!





7 commenti:

  1. ah che buona questa torta!!! complimenti!

    RispondiElimina
  2. splendida questa ciambella!!! adoro la ricotta nell'impasto!!!

    RispondiElimina
  3. Ottima questa ciambella! Pensa che qualche giorno fa ho preparato anch'io un dolce di ricotta con lo zabaione di accompagnamento! Sono lieta di averti conosciuta. A presto.

    RispondiElimina
  4. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina